lavori-stradali-beta-2-2

 

“Adesso basta.
Riguardo la situazione della Firenze-Siena e la chiusura del tratto via di Ghirlandaio – strada Morrocco pretendiamo risposte e certezze da Anas”, le dichiarazioni del candidato sindaco di Barberino Tavernelle David Baroncelli.

Il Centrosinistra per Barberino Tavarnelle ed il suo candidato sindaco David Baroncelli organizzano una manifestazione spontanea di protesta fissata per venerdì 10 maggio, ore 16:30 in località Ponte Nuovo, per testimoniare il disagio causato dal continuo e pericoloso perpetrare dei lavori sulla superstrada Firenze-Siena e dall’insufficiente attenzione di Anas nei confronti del territorio:

“La chiusura della strada che passa sotto il viadotto di Filinelle, inoltre, rende ancor più critico un quadro intollerabile – afferma Baroncelli -, impedendo il transito lungo un importante via che collega Tavarnelle e Sambuca, area industriale strategica del nuovo Comune Unico. L’area di Sambuca, pertanto, rischia di rimanere isolata, con conseguenti difficoltà per i residenti e danni anche economici per le oltre 200 aziende che insistono nella zona. I cittadini di Barberino Tavarnelle ed i migliaia di fruitori della Firenze Siena, malgradole sollecitazioni rivolte ad Anas dall’Unione Comunale del Chianti, non hanno ricevuto nessuna rassicurazione sullo stato di salute del viadotto di Filinelle. Pretendiamo azioni concrete, la ripresa dei lavori e la riapertura della strada Morrocco”.

Alla manifestazione parteciperanno anche i rappresentanti istituzionali dell’Unione Comunale del Chianti: nel dettaglio il primo cittadino (e candidato per il secondo mandato) di Greve in Chianti Paolo Sottani, il candidato sindaco di San Casciano Roberto Ciappi ed il sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>